Torna alla Home Page di superSalute.com


HOME>APPROFONDIMENTI > Patologie > Fibromialgia > Articolo 01


Gli APPROFONDIMENTI di superSalute

Efficacia nel tratamento con CELLFOOD (R) (deutrosulfazyme) nella fibromialgia

M.E. Nieddu (1), L. Menza (2), F. Baldi (1),
B. Frediani (2), R. Marcolongo (1)

1 Serv. di Reumatologia Clinica Rugani, Monteriggioni, Siena
2 Dipart. di Medicina Clinica e Scienze Immunologiche, Sez. di Reumatologia, Università di Siena


RIASSUNTO

Obiettivo: stabilire l’efficacia della terapia con CELLFOOD® nel trattamento della fibromialgia.

Metodi: Si è trattato di uno studio singolo cieco cross-over con somministrazione di placebo randomizzata. Sono state selezionate 40 pazienti di sesso femminile fra i 320 casi giunti in osservazione nel periodo compreso dal giugno 2003 al giugno 2005. Per poter prendere parte a questo studio era necessario che la diagnosi di fibromialgia fosse stata fatta da uno specialista in base ai criteri diagnostici dell’ACR del 1990. L’età della paziente doveva essere compresa fra i 35 e i 47 e tra i criteri selettivi doveva esserci l’assenza di sensibili miglioramenti ottenuti in seguito a terapie convenzionali oltre alla normalità degli esami medici. Le pazienti sono state divise in due gruppi di 31 e 9 componenti rispettivamente, ogni membro del gruppo A è stato trattato con CELLFOOD® per sei mesi secondo il protocollo di Eurodream, mentre i membri del gruppo B sono stati trattati con placebo per tre mesi e successivamente con CELLFOOD® per altri tre mesi. Inoltre abbiamo valutato i tender points con la dolorimetria meccanica e le condizioni di salute di queste donne secondo il Fibromyalgia Impact Questionnaire (FIQ) al basale (T0) a tre mesi (T1) ed a sei mesi (T2).

Risultato: Il gruppo A ha riscontrato a T1 un sensibile miglioramento dei parametri statisticamente significativo rispetto al gruppo B, mentre abbiamo osservato condizioni stazionarie a T2 nel gruppo A ed un miglioramento dei parametri nel gruppo B non significativi a livello statistico se messi a confronto.

Conclusione: Il risultato che abbiamo ottenuto suggerisce che la terapia a base di  CELLFOOD® migliora i sintomi della fibromialgia e conseguentemente la qualità di vita.

Conclusioni:

Il trattamento delle pazienti fibromialgiche con CELLFOOD® offre una possibilità efficace ed economica per alleviare la sintomatologia dolorosa e l’astenia di tali pazienti. Infatti si ritiene che tale integratore possa fornire un contributo nella gestione sintomatologica di tali pazienti.

Parole chiave - Fibromialgia, CELLFOOD®, miglioramento della qualità di vita.


[Torna a Fibromialgia]


Note sul presente documento

La descrizione dello studio è stata fornita dall'importatore ufficiale del Cellfood e riporta dati estratti dallo studio pubblicato sulla rivista REUMATISMO (GIORNALE UFFICIALE DELLA SOCIETA' ITALIANA DI REUMATOLOGIA).
E' possibile leggere l'intero studio pubblicato dalla rivista, cliccando sul link che segue:

Che cos'è la fibromialgia

La fibromialgia, o sindrome fibromialgica, è una sindrome caratterizzata da dolore muscolare cronico diffuso associato a rigidità.

CLICCA QUI per aprire la Lettera informativa in formato PDF
Scarica e leggi lo STUDIO COMPLETO
pubblicato dalla rivista REUMATISMO
(in formato PDF).

Se non hai Adobe Reader per leggere il formato PDF, scaricalo adesso dal sito Adobe.

CLICCA QUI per scaricare ADOBE READER


Visita la sezione del sito dedicata ai prodoti della linea CELLFOOD per conoscerne le proprietà e per acquistarli.

Acquista adesso Regulat
Acquista online
il Cellfood Gocce